Posted by on set 12, 2011 in blog, eventi centro giovani | 0 comments

Il tanto sospirato momento in cui partiranno le iscrizioni alle attività in partenza al Centro di Aggregazione Giovanile di Monfalcone sta per arrivare. Infatti, passate le due settimane – quelle che vanno da lunedì 12 a venerdì 23 settembre ,nelle quali solo chi aveva frequentato una (o più) attività nel corso della sua precedente edizione poteva riconfermare la sua partecipazione, con lunedì 26 settembre prossimo partiranno le iscrizioni per i nuovi interessati.

Il quadro di proposte approvato dal Comune di Monfalcone e messo a punto dall’associazione Banda Larga,che gestisce le attività di animazione del Centro stesso, e che verrà attivato verso la metà del mese di ottobre prossimo, è stato composto implementando l’offertastorica” (i laboratori di Fumetto, Break Dance, Conversazione in Lingua Inglese, Fotografia e Scrittura Creativa) con quelle attività che si sono rivelate più seguite dai giovani, ad eccezione del laboratorio di percussioni brasiliane che rappresenta una novità più recente, fra quelle partite in via sperimentale a febbraio scorso, ovvero il Laboratorio Web, il Corso di Tecnica del Suono e il Corso di Hip Hop.

Ma questo incremento dell’offerta aggregativa non è da valutarsi solo in termini numerici (per esempio tutte le attività vengono realizzate, dal punto di vista economico, in totale autonomia da parte di Banda Larga), ma soprattutto in quelli di buone prassi e di modalità di conduzione delle attività, che Banda Larga vuole sempre più ispirata alla peer education (educazione tra pari): vero e proprio imperativo per la trasmissione delle diverse capacità ad opera dei giovani stessi all’interno del Centro Giovani.
Infatti, sempre più spesso succede che le attività vengano condotte da giovani che hanno età vicine a quelle dei partecipanti, tant’è che proprio a partire da quest’anno, anche i laboratori di Break Dance e di Scrittura Creativa “Direzione Babele” verranno coordinati da giovani membri che hanno fatto parte dei rispettivi gruppi d’interesse sino allo scorso anno. Ciò a testimonianza di quali circoli virtuosi si possano innescare quando si persiste nella pratica dell’educazione fra pari e di quanto sia proficuo, dando nuova linfa alle attività stesse, stimolare i giovani a mettersi in gioco in prima persona, facendosi così carico di ruoli di riferimento, necessari alla tenuta dei relativi gruppi.

A proposito di protagonismo e talento di giovani che frequentano la struttura di viale S.Marco, questo è l’anno delle novità anche sotto il punto di vista della veste grafica di tutta la promozione delle attività. Più in particolare, Massimo Racozzi (Ideart Group), giovane illustratore, grafico e sceneggiatore di Monfalcone, ha predisposto un restyling di tutta la promozione e, più in generale, dell’immagine del Centro Giovani, ideando un logo per ogni diversa attività ivi presente, ricavato a partire dallo sfondo del logo del Centro Giovani: un lavoro che lascerà il segno.

Per arrivare al dettaglio delle 10 attività strutturate proposte da Banda Larga, queste ultime si possono suddividere fra attività a modulo unico e quelle strutturate a due moduli, dalla durata annuale, e attività che prevedono la partenza ad ottobre prossimo di un modulo base, il quale potrà essere seguito dalla proposta di moduli più avanzati e/o di percorsi paralleli a partire da febbraio 2012. Per la precisione, a ottobre prossimo ripartiranno, con appuntamenti a cadenza settimanale, attività a modulo unico quali il laboratorio di Fumetto condotto da Marco Gigante, il laboratorio di Break Dance condotto da Marco Rodella (alias Mace) e il laboratorio Web condotto da Giovanni Buffa.
Nello stesso periodo partiranno anche le attività strutturate a due moduli consecutivi con appuntamenti a cadenza settimanale: il laboratorio di conversazione in lingua inglese, denominato “Pop English” e condotto da 8 studenti del Collegio del Mondo Unito di Duino-Aurisina, il laboratorio di fotografia denominato “ScattArte”, condotto da Riccardo Berini e il laboratorio di scrittura creativa, denominato “Direzione Babele” e condotto “in tandem” da Irene Pecikar e Margherita Sgorbissa.

Quanto alle attività che prevedono la partenza di un modulo base, con durata ottobre-febbraio e con appuntamento a cadenza settimanale, si ricordano il corso di tecnica del suono condotto da Michele Guaitoli, il corso di Hip Hop condotto da Michela Sarcinelli (alias Mika) e, novità di quest’anno di programmazione, il laboratorio di percussioni brasiliane denominato “Bate Brasil”, condotto da Riccardo Skarabot e Matteo Mastropasqua, della Nação Nordeste. Tutte queste ultime attività, assieme al laboratorio Web che proporrà un percorso parallelo centrato sul fotoritocco digitale, prevedono la prosecuzione dell’attività, sottoforma di moduli di livello avanzato, a partire da febbraio 2012.

Dulcis in fundo”, anche quest’anno il Centro Giovani offre la possibilità a singoli e/o giovani band musicali di usufruire della sala prove musicali e della sala di registrazione. Il raggio d’azione di queste ultime copre la gamma che va, per le prove, dalla dotazione di strumenti quali batteria, amplificatori per basso e chitarra e impianto voci completo, arrivando, per la registrazione, all’incisione di CD demo per gruppi e musicisti solisti, la registrazione di voci per narrazioni, spettacoli teatrali, presentazioni per video, voci fuori campo, nonché la registrazione di cori o voci soliste.

Anche quest’anno le quote di partecipazione alle varie attività, previste da Banda Larga in accordo col Comune di Monfalcone, mantengono un profilo di accesso quantomeno agevole: esse infatti vanno da un minimo di 15 ad un massimo di 40 euro, a seconda dell’attività in questione e per l’intero arco della sua durata. Queste tariffe sono riservate agli iscritti al Centro Giovani; l’iscrizione al Centro Giovani è gratuita e si effettua presso lo Sportello Informagiovani al momento dell’iscrizione al laboratorio. Si sottolinea che è possibile frequentare qualsiasi attività anche senza iscriversi al Centro Giovani: in questo caso la quota di partecipazione verrà maggiorata di 5 euro.
Rimane invariata anche la fascia d’età prioritaria alla quale si rivolge il Servizio Comunale in oggetto, ossia quella che rientra nell’intervallo 14 – 30 anni; nel caso rimangano dei posti disponibili non coperti da tale categoria d’utenza, si valuterà l’inserimento di nuovi iscritti che abbiano età diverse da quella indicata.

Il Centro di Aggregazione Giovanile è un servizio promosso dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Monfalcone ed è gestito dall’associazione di promozione sociale Banda Larga di Monfalcone.

Clicca qui per scaricare la locandina.

Clicca qui per scaricare la scheda di adesione ai laboratori.
Clicca qui per scaricare il modulo di iscrizione a Banda Larga.